CISTERNE MOBILI

Le cisterne mobili per gas compressi sono, generalmente, semirimorchi autoportanti a media pressione (tipicamente 65 bar Pmax di servizio) che consentono di trasportare facilmente ed in modo sicuro gas, per esempio metano ed elio, senza la necessità di comprimerli ad alta pressione.
Nonostante abbiano portate piuttosto limitate, se paragonate ai carri bombolai, trovano il loro campo di applicazione per trasporti a breve raggio ed in situazioni particolare.

L’esempio classico è il trasporto di metano compresso con punto di carico da condotta ad alta pressione (≈70 bar) in cui possono essere caricati con una semplice manichetta, azzerando i costi di compressione della “stazione madre”.
Sul territorio nazionale inoltre godono di una legislazione facilitata per le forniture in bassa pressione sia di emergenza che industriali.
Sono anche indicate, previa consultazione, per gas con impurità aggressive.

  • Cisterne mobili (1)

    Semirimorchio autoportante metano compresso @65 bar – 52,5m3 – 2.850 Nm3 – Tara 33.200 kgs

  • Cisterne mobili (2)

    Semirimorchio autoportante elio compresso @65 bar – 48m3 – 2.605 Nm3 – Tara 31.000 kgs

  • Cisterne mobili (3)

    Semirimorchio autoportante elio – Dettaglio posteriore

  • Cisterne mobili (4)

    Semirimorchio autoportante elio – Dettaglio punto di travaso

  • Cisterne mobili (5)

    Semirimorchio autoportante elio compresso @65 bar – 48m3 – 2.605 Nm3 – Tara 31.000 kgs

  • Cisterne mobili (6)

    Semirimorchio autoportante metano

  • Cisterne mobili (7)

    Semirimorchio autoportante metano – Dettaglio posteriore

  • Cisterne mobili (8)

    Autoarticolato trasporto metano